skip to Main Content

Il Piano di Sicurezza e Coordinamento è una relazione tecnica redatta durante la fase di progettazione dell’opera dal Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e in alcuni casi particolari è redatto dal Coordinatore per la sicurezza in fase di Esecuzione.

Il PSC è obbligatorio quando in cantiere è presente più di un’impresa che lavora per una stessa opera, come previsto dall’art. 100 del D.Lgs. 81/08, ed è relativo ad uno specifico cantiere in conformità a quanto disposto dall’ Allegato XV dello stesso decreto sui contenuti minimi dei piani di sicurezza.

Che cos’è il PSC

Il PSC è un documento redatto per il coordinamento di più imprese che lavorano all’interno di uno specifico cantiere e in esso vengono analizzati tutti gli aspetti legati ai rischi e alle misure di prevenzione e protezione relative al cantiere. Inoltre tale documento analizza le fasi di lavoro svolte in cantiere, le fasi critiche E interferenziali durante le lavorazioni e tutte le misure da adottare per ridurre e prevenire i rischi di lavoro, attraverso opportune procedure di prevenzione e protezione.

A chi è diretto il PSC

Il PSC viene trasmesso dal Committente o dal Responsabile dei Lavori a tutte le imprese esecutrici del cantiere specifico; i datori di lavoro di tali imprese mettono a disposizione dei rappresentanti per la sicurezza copia del PSC e del POS almeno 10 giorni prima dell’inizio dei lavori e deve assicurare che le disposizione indicate nel PSC vengano attuate durante le lavorazioni. Pertanto ogni impresa fornisce nei propri Piani Operativi di Sicurezza (POS), dettagli sull’organizzazione e l’esecuzione dei lavori, in coerenza con le prescrizioni riportate nel PSC di cantiere.

L’impresa può presentare al coordinatore per l’esecuzione proposte di integrazione al piano di sicurezza e di coordinamento, nel caso in cui ritenga di poter meglio garantire la sicurezza nel cantiere sulla base della propria esperienza.

Tetti di abitazioni con parziale vista su delle impalcature
Posa delle fondamenta di un'abitazione
Scavo del terreno con escavatrice per successiva costruzione

Quali sono i contenuti minimi del PSC

Nell’ Allegato XV del D.Lgs. 81/08 sono indicati i contenuti minimi, che il PSC deve trattare:

  • l’identificazione e la descrizione dell’opera e del contesto in cui è collocata;
  • Indicazione dei soggetti con compiti di sicurezza;
  • l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi in riferimento all’area ed all’organizzazione dello specifico cantiere, alle lavorazioni interferenti ed ai rischi aggiuntivi rispetto a quelli specifici propri dell’attività delle singole imprese esecutrici o dei lavoratori autonomi;
  • le scelte progettuali ed organizzative, le procedure, le misure preventive e protettive, in riferimento all’area di cantiere e all’organizzazione del cantiere;
  • le misure di coordinamento, le modalità organizzative e le prescrizioni di sicurezza per le fasi lavorative e per quelle interferenti relative all’uso comune da parte di più imprese e lavoratori autonomi;
  • l’organizzazione prevista per il servizio di pronto soccorso, antincendio ed evacuazione dei lavoratori per la gestione delle emergenze;
  • la stima dei costi della sicurezza.

Che cos’è il fascicolo tecnico

Il Fascicolo dell’opera è un documento redatto dal Coordinatore della sicurezza in presenza di PSC (tranne che per la manutenzione ordinaria). Tale relazione tecnica contiene le informazioni utili alla prevenzione e protezione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, da prendere in considerazione nel caso di eventuali lavori successivi all’opera.

Quali sono i nostri servizi

La nostra azienda è formata da esperti qualificati per la gestione della sicurezza nei cantieri edili (o temporanei e mobili) e per la sicurezza dei lavoratori che vi operano. La predisposizione e la redazione del PSC deve essere eseguita con accuratezza e precisione, non esitare a contattarci per un’assistenza tecnica.

Gli altri servizi in materia di sicurezza nei cantieri

Richiedi maggiori informazioni su questo servizio

[]
1 Step 1
Consenso privacy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top