skip to Main Content

Nuovo Decreto 11/02/2021: Agenti cancerogeni o mutageni

Nuovo Decreto 11/02/2021: Agenti cancerogeni o mutageni 1

In data 11 febbraio 2021 è stato pubblicato dal Ministero del Lavoro e Politiche Sociali e dal Ministero della Salute il Decreto interministeriale riguardo gli agenti cancerogeni o mutageni. Il Comunicato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 febbraio 2021 ha reso nota l’adozione del Decreto da parte del Ministero del Lavoro

Tale decreto introduce nuove sostanze cancerogene nell’allegato XLII e sostituisce gli allegati XLII e XLIII del D.lgs. 81/08 e recepisce le direttive UE 2019/130 e 2019/983.

Quali sono le nuove sostanze cancerogene?

All’interno dell’allegato XLIII del del D.lgs. 81/08 sono stati inseriti 13 nuovi agenti cancerogeni con i relativi valori limite di esposizione professionali. Di seguito si riportano alcuni esempi:

  • Cadmio e suoi composti inorganici;
  • Berillio e suoi composti inorganici;
  • Acido arsenico;
  • Formaldeide;
  • Miscele di idrocarburi policiclici aromatici;
  • Emissioni di gas di scarico dei motori diesel;
  • Oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore.

Quali sono le nuove attività lavorative che comportano la presenza di sostanze cancerogene e mutagene?

Nell’allegato XLIII sono stati inseriti due nuovi processi cancerogeni

  • Lavori comportanti penetrazione cutanea degli oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore;
  • Lavori comportanti l’esposizione alle emissioni di gas di scarico dei motori diesel

Quali misure adottare in caso di presenza di agenti cancerogeni o mutageni?

Nel caso in cui nella vostra attività lavorativa siano presenti queste sostanze, lo Studio Zaneboni dispone di un team composto da tecnici qualificati nell’ambito della valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro in grado di condurre una valutazione sul rischio specifica.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti in materia di sicurezza sul lavoro consulta la nostra pagina oppure contattaci.

Back To Top
error: Content is protected !!