skip to Main Content

Che cos'è la medicina del lavoro

La medicina del lavoro è un ramo della medicina che si occupa della tutela dello stato di salute e sicurezza dei lavoratori, in relazione all’ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell’attività lavorativa.

Viene effettuata dal medico competente ovvero il laureato in medicina che, come definito dall’art. 2 lettera h) del D.Lgs. 81/08, “è in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali di cui all’articolo 38, che collabora, secondo quanto previsto all’articolo 29, comma 1, con il datore di lavoro ai fini della valutazione dei rischi ed è nominato dallo stesso per effettuare la sorveglianza sanitaria e per tutti gli altri compiti di cui al presente decreto”.

Chi deve ricorrere alla medicina del lavoro

Tutte le realtà lavorative, anche quelle ove vi è la presenza anche di un solo lavoratore, che a seguito della redazione della Valutazione dei Rischi prevista dal D.Lgs. 81/08 presentano dei rischi legati all’attività lavorativa ricadono negli obblighi dettati dalla medicina del lavoro (art. 41 D.Lgs. 81/08).

Tra gli obblighi del datore di lavoro e del dirigente, previsti dall’art. 18 D.Lgs. 81/08, vi sono anche quelli di nominare il nominare il medico competente per l’effettuazione della sorveglianza sanitaria e di inviare i lavoratori alla visita medica entro le scadenze previste dal programma di medicina del lavoro redatto dal medico competente. Secondo l’art. 20 del sopra citato decreto vige anche l’obbligo dei lavoratori di sottoporsi ai controlli sanitari disposti dal medico competente.

medico con strumento per auscultare
misurazione della pressione
medicina del lavoro studio zaneboni

Come funziona il servizio di medicina del lavoro

Il servizio di medicina del lavoro offerto dallo Studio Zaneboni S.r.l. è in grado di far fronte a tutte le prescrizioni dettate dal testo unico della sicurezza sul lavoro. Offre i seguenti servizi:

  • Assunzione responsabilità medico competente: nomina del medico competente previsto dal Lgs. 81/08;
  • Stesura protocollo sanitario: analisi o predisposizione della Valutazione dei Rischi, redazione del piano degli accertamenti da effettuare sulla base delle mansioni e dei rischi aziendali;
  • Esecuzione visite mediche e ove necessario esecuzione di esami strumentali, esami ematici e monitoraggi biologici, test verifica di assenza di tossicodipendenza con conseguente rilascio del giudizio di idoneità;
  • Programmazione periodica: organizzazione dei richiami a scadenza periodica stabilita dal medico competente.

Richiedi maggiori informazioni su questo servizio

[]
1 Step 1
Cognome
0 /
Nome
0 /
Telefono
0 /
Messaggio
0 /
Consenso privacy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top