skip to Main Content

Direttore Tecnico Impianto Rifiuti

Direttore Tecnico Impianto Rifiuti 1

Chi è il direttore tecnico impianto rifiuti

La Circolare del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 21 gennaio 2019 avente come oggetto “Linee guida per la gestione operativa degli stoccaggi negli impianti di gestione dei rifiuti e per la prevenzione dei rischi” al punto 6 introduce la figura del Direttore Tecnico ovvero del responsabile della gestione operativa degli impianti di Stoccaggio rifiuti quindi dall’accettazione dei rifiuti in impianto fino al destino finale dei rifiuti stessi.

Il Ruolo del Direttore Tecnico impianto rifiuti

Il Direttore Tecnico deve vigilare sulla corretta applicazione della normativa e dell’autorizzazione ambientale in possesso dell’impianto nonché sull’attuazione ed il rispetto delle disposizioni di sicurezza previste dalle normative di settore. Per espletare le sue funzioni, qualora non fosse in grado di essere sempre presente presso l’impianto, può avvalersi di singoli responsabili in possesso dei requisiti necessari allo svolgimento dei propri compiti.

I requisiti del Direttore Tecnico

Tale figura deve essere opportunamente formata ed in possesso dei necessari requisiti quali la laurea o il diploma in discipline tecnico-scientifiche.

Due tecnici dello Studio Zaneboni in possesso di laurea tecnico-scientifica hanno frequentato il corso “Direttore tecnico impianti rifiuti” al fine di acquisire le competenze per la corretta gestione degli impianti di stoccaggio rifiuti sia dal punto di vista normativo che di conduzione operativa.

 

Per ulteriori informazioni e approfondimenti consulta il nostro sito oppure contattaci

Back To Top
error: Content is protected !!